I professionisti del digitale si danno appuntamento al WMF 2018

hp-fb

Mondo del lavoro e innovazione, sia tecnologica che sociale, sono stati considerati ambiti separati per troppo tempo. L’evoluzione, in questi ultimi anni, di un evento come il Web Marketing Festival dimostra come le distanze si stiano accorciando, anche e soprattutto nel nostro paese. Il Web Marketing Festival è, infatti, una kermesse tutta italiana, ma di respiro internazionale, mirata – oltre che alla formazione di qualità per gli addetti ai lavori – anche alla valorizzazione delle skill digitali nell’ecosistema italiano. La manifestazione, da quest’anno, è partner ufficiale del progetto europeo “Digital Skills and Jobs Coalition” che, da un lato, definisce le competenze digitali dei professionisti del web e, dall’altro, cerca di combattere l’analfabetismo digitale, garantendo da questo punto di vista i cittadini dell’Unione.

Anche se la richiesta di professionisti in ambito digitale è sempre più un’urgenza da parte delle aziende, non è sempre facile far incontrare domanda e offerta. A questo proposito, per il terzo anno viene proposta l’iniziativa Digital Job Placement il servizio di recruitment gratuito per le professioni digitali. All’interno del Palacongressi di Rimini, verrà, infatti, predisposta un’area dedicata ai colloqui di lavoro tra aziende con posizioni lavorative aperte e professionisti in cerca di occupazione. Definire le professionalità nel mondo del digital è uno degli obiettivi principali della manifestazione, che si terrà a Rimini dal 21 al 23 giugno.

Mondo reale e mondo digitale non possono essere più considerati come separati. Le influenze di quello che facciamo online si ripercuotono in ambiti che un tempo venivano considerati estranei alle dinamiche di rete, primo fra tutti l’ambito della politica. A questo proposito ricordiamo l’Hackathon per combattere il fenomeno delle Fake News.

Tra i vari “sconfinamenti del digitale”, segnaliamo, tra le novità di quest’anno, anche il particolare focus di alcune delle oltre 40 sale formative e dei talk in programma e che fanno della contaminazione tra campi tradizionalmente separati la loro ragion d’essere:

  • Digital Food
  • Digital Health
  • Digital Fashion
  • Digital HR
  • Blockchain e Cryptovalute
  • Big Data
  • Realtà Aumentata e Virtuale
  • Intelligenza Artificiale

Gli speech nella Sala Plenaria saranno incentrati sui principali temi dell’innovazione emersi nel dibattito pubblico nell’ultimo periodo. Per chi volesse fare networking e toccare concrete business opportunity è presente, infine, un’ampia Area Espositiva con 300 tra sponsor e partner presenti tra cui Microsoft, Il Team per la Trasformazione Digitale, Amazon Web Services, Aruba, Fatture inCloud, Trustpilot e XPay Nexi Facile.it. Il programma è in aggiornamento: il nostro consiglio è quello di scegliere con anticipo almeno gli eventi principali a cui si vuole partecipare. Quello tra overload informativo e serendipity è un equilibrio non sempre facile da mantenere. Ma chi si occupa di marketing lo sa bene!

Related posts